Chiudi

Periodo storico: Epoca Moderna

Il porto Della Rovere di Senigallia dall'alba al tramonto un luogo di grande bellezza e fascino


Informazioni

Descrizione

Il porto Della Rovere di Senigallia è un luogo di grande bellezza e fascino, naturale proseguimento di una piacevole passeggiata che partendo da corso Matteotti e proseguendo lungo corso II Giugno, costeggia il fiume Misa fino a toccare il mare Adriatico sulla nuova punta del Molo di Ponente.

Riqualificato e inaugurato con una grande festa nel 2009, permette ai visitatori di godere della vista del mare sconfinato all’orizzonte, nonché di ammirare tutta la costa adriatica dal monte Conero situato a sud di Senigallia fino al monte San Bartolo, a nord vicino a Pesaro.

Molto animato fin dalle prime luci del giorno grazie al transito dei pescherecci e al mercato del pesce allestito in una moderna struttura nella banchina Nino Bixio, durante la stagione balneare aumenta la sua accoglienza grazie al porto turistico, che offre la possibilità di ancoraggio a tariffe particolarmente vantaggiose con servizi che vanno dall’assistenza all’ormeggio con marinai, fino alla riparazione dei motori.

Molto attivi al Porto Club Nautico e Lega Navale, che hanno dato vita anche al progetto “Senigallia Vela”, una scuola per adulti e bambini nata dalla fusione delle proprie attività. I due sodalizi nei loro locali posizionati nel porto turistico hanno anche un bar, un ristorante con terrazza panoramica, e una sala ricevimenti molto versatile e ideale come location per chiunque voglia utilizzare lo spazio per proprie iniziative.

Grazie alla sua  conformazione il Porto di Senigallia si presta anche ad essere teatro di suggestive manifestazioni culturali, tra cui negli ultimi anni ha riscosso un notevole successo la rassegna cinematografica CinemAmare.

Non perdetevi allora una passeggiata al Porto della Rovere, dove vi rimarranno negli occhi le luci ed i colori al sorgere e al tramontare del sole, con il rumore del mare ad accompagnare i vostri passi.

Per i servizi garantiti ai diportisti clicca qui