Chiudi

Descrizione

Il baccalà al forno è uno dei piatti tipici della tradizione culinaria marchigiana. Il baccalà  è un secondo piatto dalla semplice esecuzione e dal gusto eccezionale. Nello specifico i filetti di baccalà sono filetti di merluzzo conservati sotto sale e fatti essiccare, a seconda della tipologia di produzione, naturalmente o in maniera artificiale. E si differenzia dallo stoccafisso per la salatura, inesistente in quest’ultimo.

Cosa da sapere...

Ingredienti

  • 800 g di baccalà già ammollato
  • 3 patate grosse
  • 500 g di pomodorini freschi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 60 g di olive nere denocciolate
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Finocchio selvatico
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d‘oliva
  • Sale

Preparazione

Spellate e diliscate con cura il baccalà e tagliatelo a pezzi di circa 6 cm di lato; lavateli e asciugateli.

In una pirofila o teglia da forno, unta con dell’olio, mettete uno strato di patate a fette; sopra di esse cospargete i pomodorini e condite il tutto con un trito di aglio, prezzemolo, pangrattato, un pizzico di sale o olio. Su questa base accomodate i pezzi di baccalà e insaporitelo con il finocchio selvatico, si sconsiglia di mettere il sale sul pesce in quanto già salato.

Cuocete in forno a 160° per circa mezz’ora e servite caldo.
 

Capitale del gusto

E' facilissimo gustare piatti come quelli di queste ricette squisite a Senigallia


Trova da gustare!