PREFERITI CERCA LOGIN

Summer Jamboree

David Marks e Dean Torrence

Sulla spiaggia di Senigallia due leggende dalla California:David Marks e Dean Torrence. Nuovo grande successo per il Big Hawaiian party grazie anche alla carica musicale di due leggende della musica della California del surf, David Marks (Beach Boys) e Dean Torrence(Jan&Dean)“  che si sono esibite eccezionalmente insieme sullo stesso palco riproponendo indimenticabili successi dell’epoca.  

Scopri di più

Chris Montez al Summer Jamboree 2017

Il pubblico del Foro Annonario ha ballato senza tregua sotto le note di Chris Montez! Chris Montez è conosciuto come uno dei primi  “Chicano rock pioneers”.  Nei primi anni ’60 poteva dire di aver già avuto un successo in classifica: la popolarità della sua hit “Let’s dance” non è mai stata messa in discussione negli anni. Montez ha accumulato una serie di pezzi di successo fuori dagli Stati Uniti tale da consacrarlo come una star internazionale e il pubblico del Foro Annonario ha apprezzato alla grande lo splendido live al Summer Jamboree 2017  

Scopri di più

Del Satins di Stan Zizka al Summer Jamboree 2017

Un ciclone di musica e personalità. Grande successo per i mitici “guappi” italo-americani Del Satins nella serata di domenica 30 luglio 2017. Il gruppo composto dai membri originali Stan Zizka e Tom Ferrara, affiancati  dalle new entry Edie Van Buren, Charlie Aiello e Emilio Funatora regala sonorità autentiche del Doo-Wop e il numeroso pubblico del Foro Annonario è letteralmente esploso sotto un diluvio di note e suoni. Un vero e proprio ciclone di musica e personalità. Vederli e sentirli dal vivo proporre tutti i loro successi ed alcuni delle più grandi hit di Dion è stato come gustarsi un disco dell’epoca.  

Scopri di più

Greg, una presenza fissa al Summer Jamboree

Fra i tanti ruoli che ricopre, come autore radiofonico di 6 1 0, sei uno zero, insieme a Lillo, Greg, al secolo Claudio Gregori, è una presenza affezionata del Festival. Ormai padrone di “casa” dell’evento più cool del festival: il Big Hawaiian party. E’ la grande Festa Hawaiana sulla spiaggia di velluto, uno dei must del Summer Jamboree. Sabbia morbida, allegria, ciuffi e camicia hawaiana, foulard e rossetto, un bagno rinfrescante, il tramonto sul mare, l’alba sulla riviera adriatica a ritmo di rock and roll. Ad animare la serata gli ormai padroni di casa, The Jolly Rockers  (feat. Greg & Max Paiella) conducono il pubblico attraverso l’avventura musicale che ha inizio nel 1954: il Rock’n’Roll. Durante i giorni del festival a Senigallia si incontra facilmente Greg al mare, in giro per i mercatini e negli stand del Summer Jamboree. Greg esordì come musicista nel 1978 in un brevissimo concerto blues nella palestra del Liceo Classico Tacito di Roma. Negli anni creò diverse formazioni che spaziarono tra il country bluegrass, il rockabilly, il Rock’n’Roll, il Minstrel Show e lo Swing.  

Scopri di più

Renzo Arbore, un grande amico del Summer Jamboree

Renzo Arbore, un grande amico del Summer Jamboree di Senigallia, presente in molte edizioni, è un grande appassionato di rock and roll oltre che clarinettista, cantante, attore, regista, conduttore televisivo e radiofonico al quale si devono molti programmi cult. In questi anni a volte ha regalato al pubblico di Senigallia improvvisazioni fuori programma, ma molto spesso lo s’incontra tra i mercatini vintage a caccia di curiosità. Nell’edizione 2012 del Summer Jamboree è stato proprio Arbore a dare il via ideale al festival sul palco del Foro Annonario questa volta per una iniziativa emozionante e toccante. Renzo Arbore è infatti da anni il testimonial della ‘Lega del Filo d’Oro’ di Osimo – sponsor etico del Summer – che si occupa di sordociechi. Migliaia di palloncini colorati hanno colorato in quell’occasione il palco e poi il cielo sopra Senigallia, palloncini attraverso i quali i pazienti della Lega del Filo d’Oro riescono a percepire la musica e a coglierne la bellezza.  

Scopri di più

Chuck Berry al Summer Jamboree 2010

Un grandissimo evento sold out, unico e memorabile per oltre 5 mila persone, l’esclusiva europea di Chuck Berry al Summer Jamboree 2010, in concerto al Foro Annonario di Senigallia. Secondo la celebre rivista “Rolling Stones” al quinto posto nella speciale classifica dei cento migliori chitarristi della storia del rock. Così Chuck Berry, ad oltre 80 anni, ha scritto un’altra pagina indimenticabile per il Summer Jamboree, mandando in visibilio le migliaia di fan che da tutta Europa sono arrivati a riempire il Foro Annonario. Charles Edward Anderson Berry, o più semplicemente Chuck Berry, nasce a Saint Louis, nello stato del Missouri, in Usa, il 18 ottobre del 1926. Cantante e compositore, tra i primi chitarristi rock di sempre, si contende – e probabilmente sempre si contenderà – con Elvis Presley, il primato per aver inventato o, quanto meno, portato al successo, il genere più famoso del Novecento: il rock and roll. John Lennon di lui ha modo di affermare: “È uno dei più grandi di sempre. L’ho già detto molte volte, ma è il primo vero poeta rock.”

Scopri di più

Stray Cats al Summer Jamboree 2008

Il popolo del rockabilly si è dato appuntamento al Summer Jamboree del 2008 arrivando da tutta Europa, e perfino da Australia, Nuova Zelanda e Brasile, per i mitici Stray Cats. La mitica band statunitense ha segnato il rockabilly revival degli anni Ottanta e  dopo 30 anni ha salutato il pubblico italiano con la sola data esclusiva a Senigallia per il Summer Jamboree. Quello a Senigallia è stato anche l’unico concerto italiano dei rockabilly heroes in formazione storica da quel lontano 1989 in cui incendiarono il palco del Rolling Stone di Milano. Gli Stray Cats, band rockabilly di Long Island  (nello stato di New York) si sono formati nel 1979 dal cantante e chitarrista Brian Setzer insieme ai compagni di scuola Slim Jim Phantom ( al contrabbasso) e Lee Rocker (alle percussioni). Senigallia è stata l’unica tappa italiana del loro “European Farewell Tour”, probabilmente ultimo tour della band. Al Foro Annonario c’erano più di 4.500 persone per una serata incandescente e memorabile con gli idoli del rockabilly revival in gran forma.

Scopri di più

Dita Von Teese al Summer Jamboree 2007

Ospite dell’ottava edizione del Summer Jamboree la diva del burlesque, la sexy Dita Von Teese dalla pelle d’avorio, pseudonimo di Heather Renée Sweet (Rochester, 28 settembre, 1972) , modella statunitense e show girl. Ben tre le performance che Dita Von Teese ha regalato al Summer Jamboree per  una notte hot che ancora in molti ricordano. A Senigallia Dita ha incendiato gli appassionati di burlesque con  i suoi tre cavalli di battaglia “ Martini Glass” che ha fatto impazzire il Crazy Horse di Parigi, “Ventaglio di piume giganti” e “Giostra retrò”.  Coreografie, gesti calibrati, accessori, make-up, acconciatura in stile, sorriso e ironia sono gli ingredienti del fascino di questa icona fashion per lo stile vintage e sofisticato.  

Scopri di più

Jerry Lee Lewis al Summer Jamboree 2007

Jerry Lee Lewis è uno fra i più turbolenti e selvaggi figli del rock’n’roll che, miscelando rhythm & blues e boogie-woogie, coniò uno stile personalissimo che avrebbe fatto la storia del rock’n’roll. L’ottava edizione del Summer Jamboree tenutasi nel 2007,  si caratterizza per la straordinaria presenza di  Jerry Lee Lewis, direttamente  da un ranch a sud di Memphis nel Mississippi, Stati Uniti, a Senigallia, Marche, Italia, con un‘esclusiva assoluta. Una leggenda, un gigante, l’ultimo della generazione che per prima scatenò nel mondo la musica oggi nota come rock and roll e allora bandita da molti come “musica del diavolo”. Cinquanta anni di incisioni e di vita autenticamente rock and roll  per Lewis  che si definisce ancora “wild” e “The Killer”. Nato nel 1935 in Louisiana,  Lewis ha fatto parlare di sé per la sua musica, per il suo carisma sul palco, per la sua movimentata vita fatta di scelte non ordinarie e all’epoca “scandalose”. Se con la maturità non incendia più pianoforti e non salta sul palco come un indiavolato, ha comunque infiammato gli animi degli oltre quattromila spettatori a Senigallia. Sempre affiancato dal chitarrista Kenny Lovelace che suona con Jerry Lee Lewis da 40 anni.  La sua vita è stata talmente leggendaria da farci un film : ‘Greats Balls of Fire’ (1989) con Dennis Quaid e Winona Ryder.

Scopri di più

Gary U.S. Bonds al Summer Jamboree 2015

Nell’edizione 2015 del Summer Jamboree sono state stimate 400.000 presenze che hanno superato ogni record delle edizioni precedenti. Tra i big di quell’edizione anche Gary U.S. Bonds il pioniere del Rock and Roll, divenuto amico di Bruce Springsteen con la sua “Quarter to Three”: la hit numero uno del 1961, che per il suo spirito e la sua energia ha colpito gli Usa, per poi ispirare e influenzare un’intera generazione mondiale. Nel 1961, “Quarter to Three” irruppe nelle radio a transistor e nelle sale da ballo con un suono diverso da qualsiasi altro che si fosse già sentito. Era il “suono Norfolk,” la sua atmosfera gioiosa è diventata il marchio di fabbrica di questa città della Virginia resa popolare da Gary US Bonds. Gary US Bonds è un doppio traghettatore del Rock‘n’Roll. Portò la musica degli anni ’40 e ’50 nei mitici anni Sessanta e nel 1981 la rilanciò nel mondo contemporaneo. Nel 1980, Bonds si esibiva in un club di New Jersey, quando gli è stato detto che una persona del pubblico voleva unirsi a lui sul palco. Era Bruce Springsteen, che da quella volta ha regolarmente suonato “Quarter to Three” come bis nei suoi concerti, definendolo: “un pezzo che io adoro”. Nel 1981, Bruce Springsteen e Steve Van Zandt produssero l’album “Dedication” a cui parteciparono la E Street Band, Ben E. King, Chuck Jackson e Ellie Greenwich, facendo conoscere Gary US Bonds a tutta una nuova generazione di fan del rock.

Scopri di più

Il mitico Ben E. King al Summer Jamboree 2014

Protagonista dell’edizione  l’edizione 2014 del Summer Jamboree uno straordinario Ben E. King, un vero e proprio mito, autore di una canzone intramontabile come Stand By me. Ben E. King, la voce leggendaria del soul americano,  è morto il 30 aprile 2015 a 76 anni. Era nato a Henderson, North Carolina, ma all’età di nove anni si era trasferito con la famiglia a Harlem, New York, dove è cresciuto. Aveva iniziato la sua carriera alla fine degli anni 50 con i Drifters, contribuendo in maniera decisiva al loro successo. A colpire il pubblico fu soprattutto la voce di King, uno strumento che poteva adattarsi a qualsiasi tonalità. Nel 1961 il singolo Stand by me, scritto da King insieme a due autori leggendari come Leiber e Stoller, raggiunse la top five della classifica americana di quell’anno. Quella canzone fece innamorare il pubblico di tutto il mondo: la versione italiana del brano, Pregherò, regalò a Adriano Celentano un successo da un milione di copie. Nel 1999 Stand by me è stata definita una delle quattro canzoni più suonate dalle radio americane nel secolo scorso.

Scopri di più

Duane Eddy al Summer Jamboree edizione 2013

E’ stato Duane Eddy ad aprire la prima straordinaria giornata del Summer Jamboree edizione 2013 a Senigallia. Re della twang guitar, Duane Eddy è tra i migliori chitarristi del genere e fa parte delle leggende del rock and roll più autentico.

Scopri di più
Carica altro
Sempre connessi con Senigallia Iscriviti alla newsletter

Ci pensa Feel Senigallia a ricordarti cosa fare e quali sono le novità entusiasmanti in città (e dintorni).