Chiudi

“Torneremo ancora” - concerto mistico per Battiato, lo straordinario progetto di Simone Cristicchi e Amara proposto al Teatro La Fenice di Senigallia domenica 21 maggio 2023

Scopri di più

Dove e Quando

Informazioni

Per saperne di più

Un viaggio musicale, partito lo scorso giugno da Verona e accolto da un grande consenso di pubblico a colpi di sold out, alla ricerca dell’essenza nella confusione della modernità, un rapimento – mistico e sensuale – tanto necessario in questo tempo in cui viviamo. È “Torneremo ancora” - concerto mistico per Battiato, lo straordinario progetto di Simone Cristicchi e Amara proposto al Teatro La Fenice di Senigallia domenica 21 maggio (fuori abbonamento, con biglietti in vendita da venerdì 13 gennaio) nel cartellone realizzato da Comune e AMAT con il sostegno di MiC e Regione Marche.

Ispirato al repertorio mistico del grande Maestro, Cristicchi e Amara si rendono interpreti con grazia e rispetto dei messaggi spirituali che ne hanno reso immortale l’opera.  Un’occasione per riscoprire un’eredità preziosa, in una nuovissima veste arrangiata dal Maestro Valter Sivilotti.

Pochi sono gli artisti come Franco Battiato, capaci con le loro opere di “cucire” terra e cielo, raggiungendo la rara armonia in grado di risvegliare e accarezzare l’anima. Pellegrino dell’Assoluto e rivoluzionario della musica, ha lasciato un patrimonio inestimabile, in cui alla forma canzone si sposa una profonda tensione spirituale: dalla preghiera universale ‘L’ombra della Luce’ alla struggente ‘La cura’, passando per ‘E ti vengo a cercare’ fino a ‘Torneremo ancora’, il suo ultimo brano inciso e non a caso il titolo scelto per il concerto.

«È la libertà che ho sempre ammirato in Battiato – rivela Simone Cristicchi–. Gli devo molto, devo molto alla sua infinita grazia, al suo modo di concepire l’arte come “missione” per aiutare la crescita e l’evoluzione spirituale dei propri contemporanei. Battiato è un punto di non ritorno: c’è un prima e un dopo di lui, nessun altro. È stato l’unico cantore di un divino che non ha mai saputo di incensi e sagrestie. Con questo progetto sento l’emozione e il privilegio di interpretare insieme ad Amara il suo repertorio mistico, e immergermi ancora più profondamente in quei messaggi che valicano i confini del tempo».

«Viaggiare nella consapevolezza della coscienza lucida di Battiato è stato come spingermi oltre confine, un elevarsi a nuove frequenze, altri codici, altre certezze, alte visioni del Sé e della realtà circostante – sottolinea Amara –. Una trasmutazione radicale, direi, per chi come me cerca verità e orizzonti nuovi da valicare. Grazie a Franco ho capito che è solo oltrepassando sé stessi che si può raggiungere quel ‘Centro di gravità permanente’ che tanto cerchiamo».

Sul palco, accompagnano i due artisti il Maestro Valter Sivilotti al piano e i solisti della Accademia Naonis di Pordenone (Lucia Clonfero violino, Igor Dario viola, Alan Dario violoncello, U.T. Gandhi percussioni, Franca Drioli soprano). Alternano l’esecuzione dei pezzi alcune letture tratte dai maestri che hanno influenzato il pensiero di Battiato: Rumi, Gurdjieff, Ramana Maharshi, Willigis Jager e il teologo Guidalberto Bormolini.

«Avvicinarsi a un gigante come Battiato non è un compito facile. Simone Cristicchi e Amara possiedono la profondità d’animo necessaria per affrontare con successo questa sfida» afferma Franz Cattini, fondatore di IMARTS, produttore dello spettacolo, e manager storico di Battiato.

 

 “Torneremo ancora”, ben lontano da una sterile celebrazione, si prefigge di diventare liturgia musicale, sulle tracce dell’insondabile mistero dell’Essere davanti al Divino.

Biglietti (I settore 35 euro, II settore 30 euro, III settore 25 euro, con riduzioni rispettivamente a 30, 25 e 20) in vendita da domani, 13 gennaio, alla Biglietteria del Teatro La Fenice (tel. 071/7930842) aperta da giovedì a sabato dalle 17 alle 20 (giovedì e sabato anche ore 10.30 alle 12.30) e nei giorni di spettacolo dalle ore 18; nei punti vendita AMAT/Vivaticket, su vivaticket.com (l’acquisto online comporta un aggravio del costo del biglietto in favore del gestore del servizio). Informazioni Biglietteria del Teatro La Fenice tel. 071/7930842 e 335/1776042 info@fenicesenigallia.it  e AMAT tel. 071/2072439 amatmarche.net

Inizio ore 21.

 

Scopri tutto il calendario della stagione

8 cose da non perdere a Senigallia

  • Cena o Aperitivo in Spiaggia

    Per un momento romantico, una serata con gli amici o in famiglia.

  • Deliziati con una Cena Gourmet

    Scopri gli Chef stellati di Senigallia per un'esperienza gastronomica di altissimo livello.

  • Scopri la Senigallia sotterranea

    Visita l'Area Archeologica e scopri le origini della città di Senigallia, Il Cardo ed il Decumano costruiti dai romani e tante curiosità sulla nostra storia.

  • Torna bambino

    Costruisci una pista per le biglie e gioca con i tuoi figli nella fantastica Spiaggia di Velluto.

  • Fitness Corner

    Rimani in forma anche in vacanza grazie ai Fitness Corner posizionati lungo la Spiaggia.

  • Balla il Jive

    Impara il ballo che ha contagiato Senigallia e tuffati negli anni '50.

  • Una serata a Teatro

    Il fascino esclusivo di una elegante serata a Teatro

  • La Storia dei Della Rovere

    Fatti guidare in una visita in città su tutti i luoghi significativi per la famiglia Della Rovere, signori di Senigallia.