Chiudi

Nell’affascinate cornice della Rocca Roveresca, si terrà una interessante anteprima con la conferenza dello storico Jean Claude Maire Vigueur dedicata alla “strage di Senigallia”.

Scopri di più

Informazioni

Per saperne di più

Sarà la lectio magistralis dello storico francese Jean Claude Maire Vigueur dedicata alla “strage di Senigallia” a fare da anteprima alla sesta edizione di “Ventimilarighesottoimari in Giallo”, il Festival del noir e del giallo civile organizzato dal Comune di Senigallia in collaborazione con la Fondazione Rosellini, in programma ad agosto. L’appuntamento è per giovedì 26 luglio, alle ore 21,15, al Cortile della Rocca Roveresca.

Al centro della conferenza i celebri fatti del 31 dicembre 1502, quando Cesare Borgia, allora all’apice della sua fortuna, invitò i suoi capi militari - Vitellozzo Vitelli, il Duca di Gravina Francesco Orsini, Paolo Orsini, e Oliverotto da Fermo - a raggiungerlo a Senigallia, da poco passata sotto il suo dominio.

Scopo della riunione era di preparare il piano delle future campagne militari, ma appena accomodati nella sala del palazzo comunale gli uomini vennero circondati da guardie armate e fatti prigionieri. Due furono strangolati la notte stessa, gli altri due uccisi qualche settimana dopo.

La strage di Senigallia è passata alla storia come una delle più clamorose manifestazioni del cinismo e dell’efferata crudeltà del figlio di Alessandro VI. Tuttavia, del tutto diversa fu la reazione dei contemporanei, a partire da Niccolò Machiavelli, che nel Valentino vide per primo il paradigma del principe rinascimentale.

Il professor Jean Claude Maire Vigueur, già docente di storia medioevale all’Università di Firenze e Roma Tre e oggi studioso dei sistemi politici nell’Italia medievale e della storia delle signorie cittadine nell’Italia dei secoli XIII-XV, condurrà il pubblico alla scoperta della dimensione politica di Cesare Borgia, senza semplificazioni e demagogie; un viaggio nelle astuzie e nelle crudeltà del potere in epoca rinascimentale, che lascia trasparire ancora oggi interessanti spunti di riflessione sull’attualità politica.

Jean Claude Maire Vigueur ha insegnato storia medievale all’Università di Firenze e di Roma Tre. Tra le sue principali pubblicazioni: Comuni e Signorie in Umbria, Marche e Lazio (UTET, 1987), Cavalieri e cittadini. Guerra, conflitti e società nell’Italia comunale (Il Mulino, 2004), Il sistema politico dei comuni italiani (in collaborazione con E. Faini) (Bruno Mondadori, 2011) e L’altra Roma. Una storia dei romani all’epoca dei comuni (secoli XII-XIV) (Einaudi, 2011).

Scopri tutti gli appuntamenti del Festival

...oops, sei in ritardo per questo evento!
Non preoccuparti, a Senigallia non ci si annoia mai e puoi partecipare a tanti altri eventi!



Un consiglio per te!
Torna a visitare questa pagina a breve e scopri i dettagli della prossima edizione!

8 cose da non perdere a Senigallia

  • Cena o Aperitivo in Spiaggia

    Con il mare che ti solletica i piedi, per un momento informale con gli amici o la famiglia o un appuntamento romantico.

  • Deliziati con una Cena Gourmet

    Scopri gli Chef stellati di Senigallia per un'esperienza gastronomica di altissimo livello.

  • Scopri la Senigallia sotterranea

    Visita l'Area Archeologica e scopri le origini della città di Senigallia, Il Cardo ed il Decumano costruiti dai romani e tante curiosità sulla nostra storia.

  • Torna bambino

    Costruisci un pista per le biglie nella fantastica Spiaggia di Velluto e rivivi i giochi di un tempo insieme ai tuoi figli.

  • Fitness Corner

    Rimani in forma anche in vacanza grazie ai Fitness Corner posizionati lungo la Spiaggia.

  • Balla il Jive

    Impara il ballo che ha contagiato Senigallia e tuffati negli anni '50.

  • Una serata a Teatro

    Il fascino esclusivo di una elegante serata a Teatro

  • Scopri la Storia dei Della Rovere

    Fatti guidare in una visita in città su tutti i luoghi significativi per la famiglia Della Rovere, signori di Senigallia.