Chiudi

Jerry Lee Lewis è uno fra i più turbolenti e selvaggi figli del rock'n'roll che, miscelando rhythm & blues e boogie-woogie, coniò uno stile personalissimo che avrebbe fatto la storia del rock'n'roll.


Per saperne di più

L'ottava edizione del Summer Jamboree tenutasi nel 2007,  si caratterizza per la straordinaria presenza di  Jerry Lee Lewis, direttamente  da un ranch a sud di Memphis nel Mississippi, Stati Uniti, a Senigallia, Marche, Italia, con un'esclusiva assoluta.

Una leggenda, un gigante, l’ultimo della generazione che per prima scatenò nel mondo la musica oggi nota come rock and roll e allora bandita da molti come “musica del diavolo”. Cinquanta anni di incisioni e di vita autenticamente rock and roll  per Lewis  che si definisce ancora “wild” e “The Killer”.

Nato nel 1935 in Louisiana,  Lewis ha fatto parlare di sé per la sua musica, per il suo carisma sul palco, per la sua movimentata vita fatta di scelte non ordinarie e all’epoca “scandalose”. Se con la maturità non incendia più pianoforti e non salta sul palco come un indiavolato, ha comunque infiammato gli animi degli oltre quattromila spettatori a Senigallia. Sempre affiancato dal chitarrista Kenny Lovelace che suona
con Jerry Lee Lewis da 40 anni.  La sua vita è stata talmente leggendaria da farci un film : 'Greats Balls of Fire' (1989) con Dennis Quaid e Winona Ryder.