PREFERITI CERCA LOGIN

Robert Doisneau: le Temps Retrouvé A Senigallia torna la grande fotografia d’autore internazionale.

A Senigallia torna la grande fotografia d’autore internazionale: dal 29 marzo al 2 settembre del 2018 la città ospiterà a palazzo del Duca, , la mostra retrospettiva “Robert Doisneau: le Temps Retrouvé”, dedicata al celebre fotografo francese, pioniere della fotografia di strada e del reportage, che ha profondamente influenzato la cultura contemporanea fino a diventarne lui stesso simbolo.

A Senigallia torna la grande fotografia d’autore internazionale. Dopo il successo delle esposizioni degli scorsi anni di Ara Guler e Leo Matiz, la città ospiterà a palazzo del Duca, dal 29 marzo al 2 settembre del 2018, la mostra retrospettiva “Robert Doisneau: le Temps Retrouvé”, dedicata al celebre fotografo francese, pioniere della fotografia di strada e del reportage, che ha profondamente influenzato la cultura contemporanea fino a diventarne lui stesso simbolo.

L’evento, di cui è stato ufficializzato il manifesto, è realizzato dal Comune di Senigallia, in collaborazione con l’Atelier Robert Doisneau e con il contributo della Fondazione della Cassa di Risparmio di Jesi, ed è curata da ONOartecontemporanea

Un evento  unico  che consacra Senigallia Città della Fotografia e polo di attrazione per le più prestigiose mostre internazionali, pienamente inserito nella rete delle realtà territoriali che fanno dell’arte e della fotografia un tratto imprescindibile della propria identità culturale.

Se oggi diamo per scontato che l’uomo della strada sia protagonista della fotografia, con la sua ironia e la sua autodeterminazione, se celebriamo la street photography come epitome del moderno, e la street culture come espressione più autentica del contemporaneo, tutto questo lo dobbiamo anche a Doisneau.

Ma a renderlo un contemporaneo per eccellenza è il fatto che, nonostante le apparenze, in molti suoi scatti non vi è nulla di casuale e “rubato”. Molte infatti erano le immagini pianificate a tavolino fino all’ultimo dettaglio, immagini che dissimulano una naturalità che in realtà era messa in scena, precorrendo così un linguaggio assolutamente attuale per la fotografia. Se pensiamo alle recenti tendenze della fotografia di moda e pubblicitaria contemporanea – che sempre più imitano il linguaggio diffusosi con l’avvento di Internet e dei social media, dove il quotidiano è sapientemente costruito con naturalezza che è solo pretesa, dove alto e basso, formale ed informale si mischiano – ci rendiamo conto di quanto Doisneau abbia anticipato i tempi. Persino la già citata foto “Le Baiser de l’hôtel de ville”, che a prima vista potrebbe sembrare lo scatto casuale per eccellenza, fu invece posata. Doisneau, dopotutto, proveniva dal mondo della grafica e della pubblicità, ed è in quest’ambiente che imparò a comporre le immagini nel modo più leggibile per l’occhio. “Le Baiser de l’hôtel de ville”, dunque, è il frutto di un sapiente background artistico; infatti, mentre era intento a realizzare un servizio per la rivista americana “Life”, chiese ad una coppia di passanti di baciarsi per lui, questi facendolo diedero vita ad una delle immagini più iconiche della storia della fotografia.

La mostra “Robert Doisneau: le Temps Retrouvé” racconta il lavoro del fotografo e dell’artista francese attraverso cinquanta dei suoi scatti più iconici, scatti che al tempo stesso forniscono uno spaccato della sua vasta produzione e delle sue tematiche: i bambini, la strada, i luoghi pubblici, la quotidianità del vivere, ma anche i grandi protagonisti della cultura della metà del XX secolo, accanto alle botteghe artigiane, le periferie e la campagna.

Icona calendario

DOVE E QUANDO

29 Mar 2018 - 01 Apr 2018 - Piazza del Duca Senigallia 60019 (AN)

ticket

COSTO

Ingresso intero €. 8,00 per i cittadini di età superiore ai 25 anni.

SCONTI

€. 4,00 per i cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e per i docenti delle scuole statali;

€. 6,00 per i soci FAI, Touring, Coop Alleanza 3.0, Archeoclub d’Italia;

€. 6,00 per i gruppi di visitatori formati da oltre venti paganti;

Ingresso  gratuito per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea, di età inferiore a 18 anni e per gli iscritti alla Libera Università per Adulti di Senigallia.

Ingresso cumulativo con la mostra “Il Correggio ritrovato – La Sant’Agata di Senigallia”:

Ingresso intero €. 10,00 per i cittadini di età superiore ai 25 anni;

€. 5,00 per i cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e ai docenti delle scuole statali;

€. 9,00 per i soci FAI, Touring, Coop Alleanza 3.0, Archeoclub d’Italia;

€. 9,00 per i gruppi di visitatori formati da oltre venti paganti.

In virtù dell’accordo tra Comune di Senigallia e Civita mostre per tutti i possessori di un biglietto della mostra “Robert Doisneau: le temps retrouvè” sarà possibile accedere con un biglietto a prezzo ridotto (€ 8.00) alla mostra “Henry Cartier Bresson. Fotografo.”. Viceversa tutti i possessori del biglietto della mostra “Henry Cartier Bresson. Fotografo.” potranno entrare con biglietto ridotto alla mostra “Robert Doisneau: le temps retrouvè”  (€ 6.00) e il “Correggio ritrovato” (€ 4.00) o a entrambe con il biglietto cumulativo (€ 9.00)

 

In virtù dell’accordo tra Comune di Senigallia e la Società Cooperativa. H.O.R.T. per tutti i possessori della ricevuta d’ingresso al Labirinto di Hort sarà possibile accedere con un biglietto a prezzo ridotto alla mostre “Robert Doisneau: le temps retrouvè”  (€ 6.00) e ” Il Correggio ritrovato – La Sant’Agata di Senigallia” (€ 4,00) o a entrambe con il biglietto cumulativo (€ 9.00)
Viceversa tutti i possessori dei biglietti della mostre “Robert Doisneau: le temps retrouvè”   e ” Il Correggio ritrovato – La Sant’Agata di Senigallia”  avranno diritto ad una riduzione di € 2,00 sul costo di ingresso al Labirinto di Hort.

In virtù dell’accordo tra Comune di Senigallia e la Società Cooperativa Asso per tutti i possessori del bigletto di ingresso alla mostra “Giorgio De Chirico e la Neometafisica”  sarà possibile accedere con un biglietto a prezzo ridotto alla mostre “Robert Doisneau: le temps retrouvè”  (€ 6.00) e ” Il Correggio ritrovato – La Sant’Agata di Senigallia” (€ 4,00) o a entrambe con il biglietto cumulativo (€ 9.00).

Viceversa tutti i possessori dei biglietti della mostre “Robert Doisneau: le temps retrouvè”   e ” Il Correggio ritrovato – La Sant’Agata di Senigallia”  potranno entrare con biglietto ridotto (€ 6.00) alla mostra “Giorgio De Chirico e la Neometafisica

Chi acquisterà in prevendita il biglietto di uno degli ultimi due spettacoli della programmazione del Filanda Festival (la “Carmen” di Bizet e la “Bohème” di Puccini), riceverà un ingresso gratuito per la mostra Robert Doisneau, allestita a Palazzo Del Duca.

            

 

 

download icon
email icon

...oops, sei in ritardo per questo evento!
Non preoccuparti, a Senigallia non ci si annoia mai e puoi partecipare a tanti altri eventi!

Scopri i prossimi eventi

Sempre connessi con Senigallia Iscriviti alla newsletter

Ci pensa Feel Senigallia a ricordarti cosa fare e quali sono le novità entusiasmanti in città (e dintorni).