Chiudi

Topolino, l'eroe di intere generazioni in mostra al Festival del Giallo


Per saperne di più

Al Festival del Giallo non poteva mancare un personaggio molto amato da intere generazioni in tutto il mondo e non solo dai più piccoli: Topolino.

Senigallia dedica a lui nel 2016 la mostra speciale che ogni anno il festival dedica al fumetto, genere in continua e costante ascesa, richiamando da tutta Italia gli appassionati del genere e rendendo così ancora più speciale la settimana dedicata al mistero.

Il percorso espositivo curato per la mostra Il caso Topolino – Indagine su un eroe a fumetti ha proposto copertine del giornale a lui dedicate e le tavole, anche originali, di autori storici come Disney, Gottfredson, Murry, Scarpa, Bioletto, Carpi, Pier Lorenzo De Vita, Bottaro e contemporanei come Cavazzano, Mastrantuono, Celoni, Mottura, Sciarrone, Perina, Ziche, Freccero, Massimo De Vita, Casty. Molto apprezzata anche la sala dedicata a Topalbano, parodia del commissario Montalbano creato da Andrea Camilleri, dove sarà possibile ammirare gli studi dei personaggi principali e le copertine realizzate da Giorgio Cavazzano.

Imperdibile per i collezionisti il numero 3161 del settimanale, che contiene la storia “Gambadilegno e il Giallo della Camera Gialla”, ispirata dall’ormai famosa sala allestita nella sede della Fondazione Rosellini in viale Bonopera, dove sono conservati tutti i libri gialli pubblicati in Italia.