Chiudi

Fatevi trasportare dai profumi e dal gusto di questa festa internazionale dedicata all'alimento principe delle nostre tavole. Durante i giorni della festa, con le piazze che si trasformano in veri e propri forni all'aperto, la città diviene vetrina delle migliori tradizioni panificatorie.

Scopri di più

Dove e Quando

Informazioni

Per saperne di più

Senigallia diventa il centro nazionale dell’arte bianca: per quattro giorni solo nella città marchigiana ci sono i forni a cielo aperto, le masterclass, i corsi e i laboratori per amatori e professionisti, le aziende agricole del territorio che espongono le proprie tipicità, i convegni, le attività e le visite didattiche per le scuole e altri percorsi tutti da scoprire giorno dopo giorno.

Più di cinquanta le aziende tra l’area Street Food da Chef, dove poter gustare le migliori prelibatezze della nostra regione con una incursione golosa dalla Sicilia e dal Trentino, la vetrina delle qualità, con la filiera agroalimentare e i panifici da tutta Italia.

8 cose da non perdere a Senigallia

  • Cena o Aperitivo in Spiaggia

    Con il mare che ti solletica i piedi, per un momento informale con gli amici o la famiglia o un appuntamento romantico.

  • Deliziati con una Cena Gourmet

    Scopri gli Chef stellati di Senigallia per un'esperienza gastronomica di altissimo livello.

  • Scopri la Senigallia sotterranea

    Visita l'Area Archeologica e scopri le origini della città di Senigallia, Il Cardo ed il Decumano costruiti dai romani e tante curiosità sulla nostra storia.

  • Torna bambino

    Costruisci un pista per le biglie nella fantastica Spiaggia di Velluto e rivivi i giochi di un tempo insieme ai tuoi figli.

  • Fitness Corner

    Rimani in forma anche in vacanza grazie ai Fitness Corner posizionati lungo la Spiaggia.

  • Balla il Jive

    Impara il ballo che ha contagiato Senigallia e tuffati negli anni '50.

  • Una serata a Teatro

    Il fascino esclusivo di una elegante serata a Teatro

  • Scopri la Storia dei Della Rovere

    Fatti guidare in una visita in città su tutti i luoghi significativi per la famiglia Della Rovere, signori di Senigallia.