PREFERITI CERCA LOGIN

Portici Ercolani Costeggiano la riva destra del Misa con una suggestiva sequenza di centoventisei arcate in pietra d'Istria

I Portici Ercolani sono uno degli elementi urbanistici che più caratterizzano la città. Ricordano nel nome il monsignore Giuseppe Ercolani (1677-1759) che li ha progettati alla metà del Settecento per volontà di Papa Benedetto XIV, al secolo Prospero Lambertini, con lo scopo di ospitare annualmente la celeberrima Fiera Franca in continua espansione.

I Portici Ercolani, centoventisei arcate in pietra d’Istria, costeggiano la riva destra del fiume Misa. Originariamente avrebbero dovuto essere costruiti anche sul lato opposto del fiume, ma la crisi della fiera, dovuta alla perdita dei benefici fiscali, ebbe l’effetto di bloccare le nuove costruzioni e rallentare la conclusione dei cantieri in corso. Oggi, sotto i Portici Ercolani,  è possibile rivivere e respirare l’atmosfera degli anni d’oro della fiera ogni giovedì mattina per il mercato settimanale.

 

 

 

audioguida

ingresso gratuito icon

Ingresso Gratuito

accessibile icon

ACCESSIBILE PER DISABILI

animali icon

ANIMALI AMMESSI

download icon
email icon

Contatti

Raggiungi
Sempre connessi con Senigallia Iscriviti alla newsletter

Ci pensa Feel Senigallia a ricordarti cosa fare e quali sono le novità entusiasmanti in città (e dintorni).

Please enable the javascript to submit this form